Link Salute

Qual'è il tuo peso ideale?

Contorno occhi: Il top!

Brufoli: Eliminiamoli!

Denti bianchi da ora!

Cure per amenorrea

Rimedi caduta capelli

Colite: Rimedi naturali

Gastrite: Rimedi naturali

Uveite: cosa è?

Demenza senile

Mal di gola: I rimedi!

Linfonodi: cosa sono?

Il morbillo

Rimedi periartrite

Rimedi stitichezza

French Manicure: cos'è e come farla

 

come-fare-french-manicure

La French Manicure è un tipo di colorazione per le unghie che rende le vostre mani impeccabili e davvero naturali, riuscendo però a lasciarle comunque in ordine e ben curate in maniera sofisticata ed altrettanto discreta. Si tratta di una tecnica di stesura dello smalto, che vi permette di realizzare una manicure anche professionale, direttamente a casa, grazie all'utilizzo in una serie di strumentazioni che vi permetteranno di diventare per qualche ora, come una vera estetista.

 

 

La storia della French Manicure

La tecnica è nata negli Stati Uniti e viene realizzata, applicando dello smalto bianco nella parte superiore dell'unghia per poi ricoprirla con un colore di tipo naturale. Questa tecnica nasce per chi vuole tenere le unghie in ordine senza apparire, ma c'è da dire che, nel corso degli anni, ha un po' cambiato di stile e la tecnica, viene anche applicata perché magari vuole cercare di suddividere l'unghia in sezioni. Infatti, con questa metodologia e viene fatto anche a volte un tipo di smalto molto eccentrico.

 

Materiale indispensabile per la French Manicure

french-manicure-lima-unghie

Il materiale necessario per realizzare una manicure che sia molto professionale, è una limetta per le unghie con un bastoncino in legno, una base nutriente, una matita correttiva, un raschietto ed anche uno smalto bianco, rosa, beige e uno top coat. In realtà, è molto più semplice acquistare direttamente un kit per la French Manicure, che è possibile trovare in vendita anche a dei prezzi stracciati.

 

Preparare le unghie per la French Manicure

Innanzitutto, bisogna sottolineare che, per applicare la French Manicure, è necessario limare le unghie in modo tale da creare una forma che sia aggraziata e piacevole alla vista, sia se si sceglie di utilizzare una forma di tipo squadrato, sia se si sceglie di utilizzarne una di tipo arrotondato. Altro passaggio molto importante, è quello poi di spingere le cuticole delle proprie unghie all'interno con un bastoncino, mentre la superficie dell'unghia dovrà essere raschiata prima di iniziare il trattamento e la stesura dello smalto.

 

 

La stesura dello smalto per la French Manicure

french-manicure-cuticole

Dopo aver preparato la base per le vostre unghie e scolpito la forma in maniera coerente con quelle che sono le vostre aspettative, la prima cosa da fare è applicare la base trasparente, come fondamento per il trattamento. Successivamente, si fa asciugare la base per poi procedere all'applicazione dello smalto bianco sulla superficie dell'unghia, magari facendosi aiutare da una lunetta adesiva. Spesso, nel kit, c'è anche un pennellino più sottile che può aiutarvi a seguire la forma dell'unghia nella realizzazione della vostra French Manicure.

 

Gli strati del French Manicure

Successivamente, alla posa bisognerà attendere che lo strato sia asciutto e poi bisognerà applicare lo smalto che si preferisce di tonalità naturale come il beige, oppure quello rosa. Esistono anche varianti per la French Manicure, con lo smalto bianco perlato semitrasparente. Successivamente, bisognerà attendere l'asciugatura anche di quest'altro strato per procedere con il top coat. Nel trattamento della French Manicure, il top coat è molto importante in quanto vi dà la possibilità di fissare, lo smalto che avete scelto e di rendere brillante l'unghia.

 

french-manicure-babyboomer

Esiste una differente versione per quanto riguarda la french manicure dal nome Babyboomer. Lo stile consiste in un graduale passaggio dal colore naturale dell'unghia al bianco della parte finale. In questa pagina potete approfondire l'argomento.

 

Video Youtube: Come fare una French Manicure, tutorial

 

Conclusioni

Qualora dovesse sembrarvi poco preciso potresti sempre iniziare da capo ma a dire il vero bisognerà fare un po' di pratica nel corso del tempo, per riuscire ad ottenere il tipo di formato giusto di French Manicure, l'importante è non arrendersi subito.