Link Salute

Qual'è il tuo peso ideale?

Contorno occhi: Il top!

Brufoli: Eliminiamoli!

Denti bianchi da ora!

Cure per amenorrea

Rimedi caduta capelli

Colite: Rimedi naturali

Gastrite: Rimedi naturali

Uveite: cosa è?

Demenza senile

Mal di gola: I rimedi!

Linfonodi: cosa sono?

Il morbillo

Rimedi periartrite

Rimedi stitichezza

Unghie fragili

 

unghie-fragili-rimedi

Unghie troppo tenere, capaci di rompersi per un nonnulla. Un problema che è comune nelle donne anche se capita pure agli uomini, quello delle unghie fragili, e ha come comune denominatore la scarsità di cheratina dovuto a molteplici fattori che comportano una riduzione nella durezza delle unghie.

 

 

Unghie fragili: Le cause ed i rimedi naturali

Quali le cause? Non esiste una spiegazione unica, ma piuttosto un concorso di più fattori. Anzitutto quelli di natura medica, come la presenza di micosi o allergie che contribuiscono a rendere le unghie più deboli, ma di per sé non bastano. In genere sono sempre accompagnate da motivi di natura comportamentale, come carenze nutrizionali che comportano l'assenza di fattori essenziali per le resistenza delle unghie quali proteine, cheratina e zolfo. E ancora carenze vitaminiche (in particolare vitamina A, B e B12) e di sali minerali oltre che di calcio, ma anche di alimenti che invece sarebbero essenziali. Parliamo di alcuni ricchi di vitamine come broccoli, cavoli, pomodori, peperoni, carote, lattuga, spinaci, pesche, albicocche, agrumi e fragole per le vitamine, carne, legumi e uova che sono ricchi di minerali e zinco oppure formaggi, latte e suoi derivati per il calcio. Oltre a questo possono incidere le allergie, alcune cause ormonali e cattive abitudini come il fumo, oltre al contatto quotidiano con detersivi o solventi per motivi di lavoro. Come proteggersi Anzitutto funziona la prevenzione.

 

 

Quindi chi svolga lavori domestici oppure in giardino è sempre meglio che indossi i guanti e non deve continuamente essere a contatto con l'acqua. Inoltre è opportuno evitare di tagliare le unghie con le forbicine perché facilita il loro indebolimento, mentre è meglio utilizzare un taglia unghie oppure la classica limetta. Inoltre per stimolare una crescita corretta delle unghie si possono utilizzare sia l'oli d'oliva che il limone, ricco di vitamine, ferro e calcio: basterà immergere le dita almeno 10 minuti al giorno in una ciotola con olio e limone e il gioco sarà fatto. In alternativa si può preparare un impacco con 15 gocce di olio essenziale di limone, olio d'oliva e olio di ricino, poi applicarlo tutte le sere come fosse un normale smalto.